Il nostro blog

Per chiacchierare insieme a voi...

Granelli di cous cous con le fragole

Pubblicato il 25 Maggio 2015 nella categoria Blog, Ricette

Ricetta presentata alla festa di Via Monginevro

Durante la festa della via Monginevro ho presentato questa nuova ricetta per un dessert fresco, che unisce culture diverse in un matrimonio d'amore perfetto tra gli ingredienti scelti.fragole cous cous ricetta

Ingredienti: 

500 gr di fragole, 

250 gr di cous cous  (precotto), 

2 cucchiai di olio di noci, di pistacchio o di mais,

250 ml di tisana ai frutti rossi, 4 cucchiai di zucchero, 

1 cucchiaio di liquore al ribes o alla fragola,

1 limone (scorza e succo), 

50 gr di gocce di cioccolat,

qualche foglia di menta o di basilico.
 

Preparare la tisana (forte), zuccherarla con 1 cucchiaio di zucchero, unire il liquore.

Grattugiare la scorza del limone e tenere da parte; spremere il limone. Profumare il cous cous asciutto con l’olio. Irrorare con il succo di limone e con la tisana calda. Coprire e attendere che si gonfi  (una decina di minuti circa).

Pulire, mondare e tagliare a cubetti le fragole, condirle con 3 cucchiai di zucchero.

Sgranare con un mestolo il cous cous e disporlo su una larga teglia per favorire il raffreddamento.  

Mescolare le fragole con i granelli di cous cous e disporre nei bicchierini decorando con le gocce di cioccolato e le erbe aromatiche.

 

Torta soffice al cioccolato

Pubblicato il 22 Marzo 2015 nella categoria Blog, Ricette

Torta soffice al cioccolato

Come riciclare gli albumi avanzati

C'è sempre qualcuno che mi chiede come riciclare gli albumi, la risposta naturale è sempre la stessa: meringhe! Ma in fondo sono banali e forse un po' noiose, o sarà che  a me non piacciono molto?

Allora mi sono messa a cercare ricette con cui poter dare una risposta un pò più interessante, in questi ultimi giorni mi sono cimentata in ottimi brutti e buoni (laboriosi però), poi  mi sono promessa di fare una magnifica Angels food cake. Non ero soddisfatta, sarà che la Angel cake è troppo bianca?

Girovagando ho trovato molte ricette di torte con soli albumi scritte dai più famosi pasticceri (Montersino in primis) e blogger appassionate.Infine l'ho trovata la ricetta che mi ha ispirato, ho aggiunto un pò del mio ed è venuta una torta soffice, leggera come una nuvola, meravigliosa! Le foto che ho fatto sono state fatte di fretta, qui a casa mia erano tutti impazienti di mangiarla!

Ingredienti: 220 g albumi, 1 g cremor tartaro, 180 g zucchero, 180 g farina per dolci, 30 g di cacao, 100 gr olio di mais, 180 gr di acqua, 1 bustina di lievito naturale (cremor tartaro e bicarbonato), 1 pizzico di sale

Imburrare uno stampo grande (!!!) a ciambella, infarinare leggermente e riporre in frigo. Preriscaldare il forno a 190°.

Miscelare farina e cacao, setacciare, aggiungere 80 g di zucchero e la bustina di lievito. Mescolare accuratamente.

Montare a meringa gli albumi con il cremor tartaro e 100 gr di zucchero.

Frullare l’acqua con l’olio per formare un’emulsione.

Mescolare l’emulsione di acqua e olio con le farine miscelate.

Unire la meringa a cucchiaiate, amalgamare da sotto in su delicatamente senza smontare il composto.

Distribuire il composto così ottenuto nello stampo freddo e infornare.

Cottura 35-40 minuti statico a 185°. Controllare la cottura con lo stecchino. Spegnere il forno e lasciarla 5 minuti. 
Sfornare, attendere qualche minuto e togliere dallo stampo.  Spolverare di zucchero a velo.

Salone del gusto: il video

Pubblicato il 10 Dicembre 2014

Un medley di immagini e video per rivivere le emozioni del Salone del Gusto 2014 ed il tour organizzato con gli allievi della scuola di cucina Gusti Tuscia

Buona visione

Ravioli spinaci freschi e ricotta

Pubblicato il 23 Novembre 2014

Ravioli spinaci freschi e ricotta

Vita da raviolo

Ci sono periodi in cui i piatti in cucina mi rappresentano, questo è uno di questi. Pensate ad un ripieno da avvolgere in una pasta, morbido e burroso oppure gustoso e avvolgente, oppure delicato e fragrante oppure energico e piccante. Ogni volta mi ritrovo a cercare quel profumo di quella spezia da abbinare per trovare il sapore e aroma giusto; ogni tanto la trovo, ma qualche volta no. E allora niente spezie, lascio che gli ingredienti semplici facciano il resto. La cucina è un po' come la vita, lascio che le cose semplici mi avvolgano come in un raviolo per trovare riparo. 

Salone del gusto

Pubblicato il 17 Novembre 2014 nella categoria Blog, Eventi

Salone del gusto

Pronti per salire sull'arca del gusto con noi?

 

 

Prepara la mente, liberati dal cibo mediatico della tv, dal cibo cucinato per la famiglia, dal cibo del tuo ristorante preferito, dal cibo che cucina la nonna, dal cibo quotidiano.
Il cibo è tutto e niente insieme.
Il cibo è  anche “persona“; il cibo viene coltivato, allevato, trasformato, affinato, custodito e amato da uomini e donne che si dedicano con passione a questo lavoro;
solo dopo potrà diventare una delizia gastronomica per il nostro palato cucinandolo e presentandolo con cura.
In questo quadro incontreremo le ”persone del cibo ” e la tela si fonderà con la cornice in una sola opera d’arte!
Prepara scarpe comode e raggiungi il salone con i  mezzi pubblici!
Gusta il momento e sali sull’arca del gusto con noi!